Eccezionale Veramente: la guerra del pompino

eccezionale-veramente-giuria

Gabriele Cirilli

Cazzo, figa, fregna, minchia, me la sono fatta, m’ha inculato, che scopata, l’ho stesa, la trapano, la sventro, la faccio godere come nessuno mai, le apro le cosce, e così via.
Sono tutte battute concesse ai comici, soprattutto se maschi.
Ma cosa succede ad una donna che sale sul palco e dice: “io ho un problema, sono bravissima a fare i pompini. Solo che non mi piace farli”?
Succede che il pubblico rumoreggia e che due giudici, abituati a girare film in cui mettono la faccia nelle tette della modella di turno, si scandalizzano.
I pompini? Ma siamo pazzi? Una donna che apre la bocca e la richiude sul membro di un maschio? Ma le donne con la bocca devono baciare i bambini, come diceva De Niro, i pompini li fanno le puttane. Continua a leggere

Annunci

Contumelie di Filippo Giardina: ridere del peggio di noi

giardina 6

Filippo Giardina

“Contumelie è un viaggio comico negli abissi della tristezza esistenziale.
Il ridere come antidoto al disfattismo e al nichilismo contemporaneo.
Prendere e prendersi in giro per sentirsi meno soli.
Il mondo non cambia, il mondo non si salva, l’unica speranza è di sfracellarsi col sorriso sulle labbra.”
(Filippo Giardina)

Devastante, ansiogeno, tagliente, spiazzante, esistenziale, perfino introspettivo. Ma soprattutto chiaro: verrete insultati. Continua a leggere

Il Trono di Spade: l’ora del grande incontro

Jon parte con Tormund

Jon parte con Tormund

COMMENTO EPISODIO 5×07 DE IL TRONO DI SPADE: IL DONO

Puaaaaahahahahahahah! Scusate ma non posso resistere, devo assolutamente iniziare dal finale del settimo episodio, quindi attenti allo spoiler se, per caso, non l’aveste ancora visto!
Niè, Cersei che rimane vittima delle sue stesse trame è un colpo di genio sotto ogni punto di vista! Non so se l’idea sia di Martin o degli autori, ma bravi, bravi, bravi!
La scena resterà epica. Prima lei va a sfottere Margaery (che ha gli occhi di una tigre in gabbia,  lo scambio tra le due è strepitoso!) e le porta perfino gli avanzi della cena, poi si fa fregare dall’Alto Passero che la rinchiude in cella! Continua a leggere

Hell’s Kitchen: viaggio in Giappone e l’harakiri di Oliver

I concorrenti a lezione di sushi

I concorrenti a lezione di sushi

La puntata inizia con una lezione sulla preparazione di sushi e sashimi, che l’occasione per Chiara per fare una domanda del cazzo sul pesce palla, che non ha nulla a che vedere con il tema, e parte la prima cazziata.
Poi i concorrenti si sfidano sulla cucina giapponese ed anche Eleonora tira fuori una chicca, convinta com’è che se uno  è cinese sappia cucinare il giapponese, che è come dir che uno spagnolo sa per forza far cucina ungherese.
Intanto Cracco finge di capire il giapponese, ma poi si fa tradurre tutto dall’interprete. Continua a leggere

Il Trono di Spade: lo stupro è servito, la puntata dello scandalo

Arya fa la becchina

Arya fa la becchina

COMMENTO EPISODIO 5×06 DE IL TRONO DI SPADE: LE SERPI DELLE SABBIE

Mentre Arya continua il suo lavoro di imbalsamatrice senza fare una piega, la sua amichetta si diverte come una matta a raccontarle balle.
Lei non apprezza molto, però impara. O almeno così pensa perché, giocando al “gioco delle facce”, si fa frustare allegramente da Jaqen H’ghar. Ma quando la pelle comincia a bruciare ci prova: “non mi piace non giocherò più a questo stupido gioco” lui, tipo maniaco, le fa “ti piacerebbe, invece beccati la frustata!”.
Imparata la lezione, Arya pensa bene di accoppare una bambina: Parigi val bene una Messa! Jaqen è fiero di lei e la porta in cantina dove, tra la provola e il vino buono della domenica, ci stanno le mille facce di cui si parla tanto: “questa ragazza è pronta a diventare qualcun altro”. Speriamo qualcuno con una pettinatura decente. Continua a leggere

Il Trono di Spade: il ritorno dei draghi

La salma di Ser Barristan

La salma di Ser Barristan

 

COMMENTO EPISODIO 5×05 DE IL TRONO DI SPADE: UCCIDI IL RAGAZZO

Cazziato da più parti, tento l’impresa  di recensire Il Trono di Spade ogni giorno fino a concludere la rubrica.
La puntata si apre con Missandei che veglia su Vermino Grigio (ancora vivo) e Daenerys che veglia su Ser Barristan (decisamente meno vivo, una prece) decidendo di organizzare una gita per i capi delle grandi famiglie di Meereen: “partenza ore 7 del mattino, visita guidata alla cripta dei draghi, la colazione al sacco siete voi, pomeriggio nelle celle per i sopravvissuti”. Continua a leggere

Hell’s Kitchen Italia versione 50 sfumature di Cracco

La smpatcasveglia matutna

La simpatica sveglia mattutina


Hell’s Kitchen
non ha niente da invidiare ad un girone dantesco, e così, all’alba, i concorrenti vengono svegliati e spediti a rovistare nella spazzatura. Una roba che sto vomitando io figuriamoci loro.
Con lo stomaco ancora a pezzi vengo a sapere che si sta organizzando una puntata per vegani: gli ospiti, infatti, sono i partecipanti di una convention di allevatori e macellai.
La prima gara consiste nell’intuire la carne con cui i piatti sono stati preparati, chi si sbriga prima vince.
Cicci suggerisce ai maschi in piena competizione, ormai sono certo che  presto le altre la uccideranno
La vittoria dei ragazzi viene raccontata così da Giuseppe: “mi tice Gioddano, che mi ta un piccolo suggerimento: kankuro!”. Continua a leggere