Torna Hell’s Kitchen: ma, se sorridi, “Callo” Cracco ti castiga

I concorrenti di Hell's Kitchen

I concorrenti di Hell’s Kitchen

Torna Hell’s Kitchen Italia e, visto il successo dello scorso anno, torna anche la rubrica di Se Telecomando.
Certo, con la costanza di scrittura di quest’anno, forse dovrei evitare le rubriche ma…a me piace mettermi nei guai da solo!
L’inizio della prima puntata è davvero agghiacciante, con Cracco versione centauro macho e i concorrenti che fingono emozione nell’aprire la busta, ma hanno le telecamere puntate in faccia: accipicchia, e cosa mai ci sarà scritto? “Ritenta sara più fortunato”?

Cracco duro della strada

Cracco, versione duro della strada

Il format, intendiamoci, è sempre le stesso (sempre molto curato, con regia attenta e dinamica, e con Cracco che imita Ramsay) ma rispetto all’anno scorso sono cambiati menu, e scelta dei concorrenti che, esattamente come sta accadendo per Masterchef, sono tutti un po’ più “personaggi” televisivi. Il che, non so quanto aiuti in cucina, ma sicuramente aiuta lo show.
Così troviamo il tizio che si autodefinisce “chef stiloso” o la modella che si lamenta di chi la giudica dall’aspetto. Allora perché non facevi l’ingegnere, invece della modella?
Ovviamente, per molti di loro (fortunatamente non tutti), la lingua italiana è un optional! Anzi, per fare l’autorazzista, me la prendo subito col siciliano Giuseppe che dice “subito lo sguardo m’è caduto NEL mio nome” e chiama Cracco “Callo”.
In tutto questo, Callo ha il suo solito tono solenne, come se le capesante fossero un affare di Stato

Giuseppe

Giuseppe

La gara inizia con una prima prova di 45 minuti per ottenere la giacca. La sfilata di concorrenti davanti allo chef, terrorizzati come gli ebrei durante la visita del generale cattivo al campo di sterminio è un classico, così come la gentilezza di Callo: “il tuo piatto è bruttissimo e insicuro. Come te!”. Molto umano, davvero!
E questa è solo una delle stroncature che fa! Solo in 6 conquistano la giacca. Gli altri 10 devono rifare i piatti dei compagni di squadra vincenti i quali, per fare bella figura, fanno gli schizzinosi, tanto da indurre Callo a dire: “va bene la perfezione, ma essere cacacazzo no, eh!”. Ohi, chef, si sente bene?

I concorrenti sfilano per essere giudicati

I concorrenti sfilano per essere giudicati

Altri concorrenti, così, conquistano la giacca, mentre arriva già la prima defezione causa mal di schiena.
Gli ultimi tre vanno sul retro per spennare una faraona. Callo gli fa lo scherzetto che devono prima ucciderla. Ovviamente non è vero, in tv non si possono uccidere animali. Però si possono spennare quelli già morti, uccisi senza telecamere. Poi qualcuno mi spiegherà la grande differenza etica…

Sepnniam spenniam

Spenniam, spenniam

Alla fine i concorrenti che indossano la giacca sono: Carlotta Pometti, Chang Liu, Chiara Pannozzo, Davide Guidara, Eleonora Ricci, Giordano Davide, Giovanni Milazzo, Giuseppe Muscia, Jessica Gurrera, Katiuscia GiorgioMarcella Tagliaferri, Mirko Ronzoni, Oliver Malmsten, Vincenzina Capone.

Le due squadre di Hell's Kitchen

Le due squadre di Hell’s Kitchen

Inizia il servizio militare: li svegliano da bastardi alle 5 e li caricano sul pullman in pigiama e ciabatte (come se già non fosse tutto abbastanza umiliante), tutti legati tra loro. Il che ci toglie ogni dubbio sul fatto che gli autori di Hell’s Kitchen siano dei maniaci invasati.

 cncorrenti vngono legatiamo'di schiavi nei campi di conotne

I concorrenti vengono legati a mo’ di schiavi nei campi di cotone

La sfida consiste nel fare il pane, ed è vinta dalle donne (squadra rossa) nonostante la polemica sui panini rubati, che Callo risolve alla bell’e meglio, passando 5 panini da una squadra all’altra (manco fossi stato io a scuola per l’occupazione davanti all’accusa di brogli).
In premio le ragazze ricevono dei suggerimenti da Callo Cracco, mentre per i blu ci sono lavori di fatica in vista. Le frustate saranno per la prossima puntata.

Eleonora fa il pane

Eleonora fa il pane

Quando inizia il servizio i blu vanno subito in palla con le capesante, mentre i rossi hanno problemi col riso al salto.
In questo delirio, Chiara sembra l’unica persona normale, e sorride un po’. Ma questa cosa sta molto sulle balle a Callo (come osa sorridere?! Ha pure l’anello al naso!), che la mette in castigo (praticamente a letto senza cena), dicendole pure “sei qui per migliorare il tuo carattere!”. Ma che è? Il riformatorio?

Chiara guarda altrve,fo4rs pr trattenere la risata

Chiara guarda altrove, forse per trattenere la risata

Intanto i problemi con le capesante dei blu non accennano a diminuire, così Cracco tenta la mossa Giuseppe, che, felice, afferma: “Callo Cracco mi dice di antare alla postazione di Chank“.
Ma non finisce lì perché arrivano le interrogazioni (l’avevo detto che eravamo a scuola, e io voto per occupare!) con relative figure di merda di Chang e Giuseppe, che non hanno la minima idea di quale sia la ricetta.

Ilmenu di Hell's Kitchen

Il menu di Hell’s Kitchen

Intanto Jessica dà il cambio a Chiara nella sala delle punizioni, mentre Giuseppe scambia il pomodoro candito con il pomodoro “candido”! Cos’altro devo sentire?! Poco, infatti la puntata volge al termine. I clienti vanno via quasi senza mangiare, Cracco diventa una furia e chiude il servizio.

Arrva,puntuale,lacazziata di Cracco

Arriva, puntuale, la cazziata di Cracco

Qui arriva la parte più bastarda del programma, quella in cui le squadre devono mandare al patibolo i propri componenti, anche se sembra che i condannati la prendano bene.
Invece non è così, son solo tutti presi dalla botta.

L'imprbabile arrnga difensva di Giovanni

L’improbabile arringa difensiva di Giovanni

In particolare Giuseppe che fa a botte con gli avverbi (“devo migliorare molto tanto”) e Giovanni, che fa a botte col proprio cervello.
Ma ad essere eliminata è Katiuscia, che però, almeno, ha imparato a spennare le galline.

Hell’s Kitchen va in onda il giovedì dalle 21:10 su SkyUno con puntata doppia.

Otello Piccoli

Annunci

3 thoughts on “Torna Hell’s Kitchen: ma, se sorridi, “Callo” Cracco ti castiga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...