Hell’s Kitchen: Cracco prima fa il burlone, poi mette tutti dietro la lavagna

Carlo Cracco

Carlo Cracco

La puntata si apre con una trovata: Cracco, che è un simpaticone, presenta ai concorrenti lo chef Frank Salvino di Boston (che in realtà è tal Andrea Padovan, un bancario che ha preparato una serie di piatti con ingredienti di infima qualità), e fa loro degustare la sua cucina.
I grandi esperti commentano estasiati: “mmm sono eccezionali, la fine dl mondo!” con conseguente figura di merda collettiva. Ovviamente è il preludio alla gara dell’assaggio bendato, un classico di Gordon Ramsay.
Avendo un componente in più, la squadra blu deve eliminarne uno dalla prova e Andrea, che già si era fatto cacciare dalla cucina nello scorso servizio, si fa ancora più amare dalla squadra tirandosi indietro e mandando avanti Matteo, raffreddato, che medita di strangolarlo. Continua a leggere