Vagisil, e tra le cosce non ci sarà più il Sahara

IMG_6254
Vi ho già parlato di spot sui prodotti contro il prurito intimo, ma qui si fa un grande passo in avanti verso il futuro.
Già, perché non si tratta più delle amiche che ti aspettano annoiate pensando a te che intanto ti gratti. No, qui si fa sul serio, qui si parla di sesso!
Ovviamente sesso non si può dire, perché siamo nel 2014, i ragazzini di 12 anni fanno le orge sotto alla cattedra dell’insegnante di italiano, ma noi ci sentiamo meglio se certe parole non le usiamo proprio.
Quindi una sana scopata va chiamata “momento intimo”, un po’ come il prurito. Roba da distruggere la virilità di qualsiasi maschio.
Ma andiamo con ordine. 

Lei ritrova la passione

Lei ritrova la passione

La prima donna con la fregna secca dello spot Vagisil ha un mazzo di rose in mano e dice: “ho ritrovato la passione!”.
La seconda, con aria furtiva e soddisfatta, accosta una porta annunciando “finalmente i bimbi dormono” come dire: ‘sti rompiscatole li abbiamo sistemati, adesso vado ad ululare come un coyote in calore.
La terza, invece, non ha peli sulla lingua, almeno da quando ha ripreso i rapporti completi grazie a Vagisil: “prima lo evitavo, ora lo cerco”. Chissà se per evitarlo gli diceva la verità o gli raccontava la solita balla del mal di testa…

I bambini dormono, una bella spalmata e via

I bambini dormono, una bella spalmata e via

L’ultima immagine è quella di due fighetti che si abbracciano e la voce fuori campo che assicura: “molte donne lo sanno, Vagisil aiuta ad alleviare i sintomi della secchezza vaginale, e migliora i momenti più intimi”. Ed io mi immagino lui che pensa: finalmente non mi si graffia più da quando non assomiglia più al deserto dl Sahara!

I due fighetti felici

I due fighetti felici

Cioè alla fine lo dicono chiaro: è una specie di analube. A questo punto mi immagino che arrivi Elio a cantare El Pube (clicca qui) il mitico piazzista volante di unguenti antifrizione.
Invece no,arriva il claim: migliora la tua vita intima.
Quindi non puoi fare altro che arrenderti. Non vorrai mica che la tua vita intima peggiori?

Ps: comunque bisogna ammettere che si sono migliorati. Nel 2008 la testimonial ci parlava di quanto le puzzasse…

Otello Piccoli

Annunci

5 thoughts on “Vagisil, e tra le cosce non ci sarà più il Sahara

  1. Ma non c’è più la pubblicità della figlia quattordicenne che si rivolge alla mamma con quella sua richiesta sincopata?

    “Mamma, ho un fastidioso problema…




    INTIMO”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...