Quanto Manca alla prima battuta buona?

Lo studio di Quanto Manca

Lo studio di Quanto Manca

Va in onda da qualche settimana, su Raidue, “Quanto Manca“, condotto da Katia Follesa, con Nicola Savino e Rocco Tanica.
Si tratta di un modesto show, con uno stile che ammicca ai format comedy americani, che, con la scusa di raccontare le notizie della settimana, prova a rileggerle in chiave ironica.
Nonostante il tentativo di sviluppare un format giovane ed ipertestuale, qualcosa che si muove tra la tv, la rete, gli smartphone, e nonostante una comicità sempre garbata, molti sono gli aspetti che non convincono.

cn

Katia Follesa

Uno su tutti, il programma non fa ridere. Non si ride mai, al massimo si sorride.
Mancano idee e spunti, il “dibattito” in studio fa un po’ di caciara, ma soprattutto le battute sono, quasi sempre, in pieno stile “serata con gli amici un po’ brilli”.
Confusionario nella scrittura e nella messa in onda, si vede una ricerca del politicamente scorretto, ma senza risultati concreti e sufficienti.
Chiamano “esperimenti sociali” delle candid camera un po’ old style (soprattutto dopo la vera evoluzione della candid in esperimento sociale, Giorgio Montanini docet), mentre la satira politica è davvero poco graffiante e poco incisiva. Certo, la sfilata delle felpe di Salvini è divertente, ma la stessa cosa l’ha fatta Crozza ormai mesi fa!

Le candid di Quano mManca

Le candid di Quanto Manca

L’effeminato che protesta per le troppe donne in copertina, invece, fa fin troppo Bagaglino.
Anche il giochino delle gambe (sotto i mezzibusti i conduttori non hanno le proprie gambe, ma quelle di altri), non sembra convincente.
Insomma, un programma con qualche potenzialità ma con pochissime idee. Una fiera del già visto in cui perfino il TgTanica di quel genio del tastierista degli Elii, sembra una roba stanca.
E dire che Tanica, col suo nome originale Sergio Conforti, firma come autore.

Il Tg Tanica

Il Tg Tanica

Savino, invece, ci fosse o meno nessuno se ne accorgerebbe. La Follesi è abbastanza brillante, ma sembra chiusa dentro la gabbia del format.
Attenzione, il programma si lascia anche seguire, e non è stupido, né volgare. E’ anche dinamico, e ha qualche trovata, purtroppo mal sviluppata, come quella delle candidature al Quirinale.

Nicola Savino

Nicola Savino

Ecco, il vero problema, forse, è che il format  promette senza mai mantenere, e nella massa informe dell’offerta comica della tv generalista non spicca di certo.
Quanto Manca” va in onda il Lunedì alle 22:50 su Raidue.

Otello Piccoli

Annunci

One thought on “Quanto Manca alla prima battuta buona?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...