Walking Dead: aspettando la seconda puntata

In attesa della seconda puntata, in onda stasera, della nuova stagione di The Walking Dead, per tutti gli scriteriati che lunedì scorso si fossero persi il primo appuntamento (ma non saranno stati molti visto che ci sono stati oltre 16 milioni di telespettatori, addirittura più che per il finale della terza stagione), e per chi invece volesse solo condividere le proprie impressioni, abbiamo generosamente deciso di regalarvi questo breve riassunto.

La prima puntata si è aperta su un Rick (Andrew Lincoln) molto diverso da quello che avevamo lasciato a combattere i ragazzi di Woodbury. Il gruppo si è allargato e la prigione è diventata molto più di un accampamento improvvisato, con tanto di orticello e allevamento.
L’episodio, in verità, non ci ha regalato grandi palpitazioni, ma siamo abituati agli inizi calmi e tranquilli. La lentezza del racconto calza alla perfezione con la nuova minaccia che iniziamo ad intuire … qualcosa uccide gli animali e le persone, presumibilmente una malattia.

 Per il resto la prima puntata evidenzia il ruolo degli anziani all’interno del gruppo, che formano il Consiglio e decidono chi accettare nella prigione con le tre domande Quanti vaganti hai ucciso? Quante persone hai ucciso? Perché?” … l’esperienza insegna!
ll gruppo non può più rimanere “off limits” e tutti lo hanno capito. Per Rick “Le persone sono la miglior difesa contro i vaganti e le altre persone”
Intanto 
Carol (Melissa McBride), di nascosto, con la scusa di occuparsi dell’educazione dei più piccoli, insegna loro la sopravvivenza.

Anche se non è stata indispensabile allo svolgimento della storia, tranne per i tormenti di Rick che, detto tra noi, speravo fossero superati, la scena della donna nel bosco che cerca di attirare l’ex vice-sceriffo per farlo diventare cibo per il marito ha decisamente il suo perché!
Mentre la pioggia di zombie dal soffitto sembra più che altro il tentativo di dare un contentino a chi si aspettava uno scontro (ma lo abbiamo apprezzato lo stesso!).

Il gruppo ormai è molto più numeroso, quindi è giusto chiedersi … chi sarà il prossimo? D’altra parte in un mondo devastato dalla distruzione, infestato dagli zombie come passare il tempo se non con il totozombie? Insomma, cosa ci riserverà la seconda puntata? Dite la vostra!
Noi ci diamo appuntamento a domani per commentare la seconda puntata dal titolo: “Infetto – Infected”.
Non prima, però, di avervi regalato il making of della prima puntata, che potrete vedere cliccando 
qui (è possibile attivare i sottotitoli in italiano).

The Walking Dead va in onda (in contemporanea con gli Usa) su Fox tutti i lunedì alle 22:45.


Johanne Inglesi

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...