The Walking Dead: “Dimenticare”. Provvedo subito!

 

Dimenticare

Dimenticare

Dimenticare“, e mai titolo fu più azzeccato di quello del tredicesimo episodio di questa quinta stagione di The Walking Dead, perché vorrei proprio dimenticarlo!
La puntata scorsa mi aveva fatto sperare che saremmo andati avanti con la storia, e invece no, siamo di nuovo alle prese con l’inserimento nella nuova comunità! L’intero episodio, infatti, si concentra su come i membri della Grimes’ Family si stanno integrando nella comunità di AlexandriaRick, Carol e Daryl sono ancora molto sospettosi e decidono di iniziare a fare scorte di armi nel caso in cui le cose si mettessero male. Sasha, invece, è in una fase di tyreesite acuta (ma senza la faccia da boxer), e si sente fuori posto, tanto da prendersela con  una delle donne di Alexandria che si preoccupava di cucinarle qualcosa che, però, non le piaceva. Carol e SamInsomma niente di nuovo, e per movimentare un po’ le cose, Deanna decide di dare una festa in onore dei nuovi arrivati (proprio quello che ci si aspetta durante un’apocalisse!) e infatti la birra convince Abraham che forse Alexandria non è così male, dopotutto. La festa, però, diventa un ottimo diversivo per permettere al gruppo di rubare qualche pistola, e ci pensa Carol, salvo farsi scoprire da Sam, il figlio di Jessie.
Carol
però non si scompone e gli racconta di come potrebbe svegliarsi una mattina, fuori dalla recinzione, legato ad un albero mentre i vaganti lo sgranocchiano, e ciò nel caso che gli venisse in mente di raccontare a qualcuno di aver visto la donna rubare nella dispensa. E cosi, sistemato il problema del bambino spione che aveva seguito Carol, pensando ingenuamente di farsi dare qualche biscotto, che la donna gli promette se accetta di non dire nulla … ed ecco come nascono i disordini alimentari nei bambini!

Pete, Jessie e Rick

Pete, Jessie e Rick

La festa, inoltre, si rivela un ottimo terreno di caccia per Rick, che ormai ha adocchiato la biondina e visto lo scambio di battute tra lei e suo marito credo che a breve Rick si calerà nella parte del salvatore. E comunque, tra tutte le sopravvissute, doveva proprio scegliere quella sposata, con due figli? Cioè non era già abbastanza complicato vivere in un mondo infetto dagli zombie?
Daryl invece, rimane fedele a se stesso e  continua a non farsi la doccia, in compenso ha fatto amicizia con Aaron, che gli propone di accompagnarlo durante i reclutamenti fuori dal recinto.

Daryl e il cavallo

Daryl e il cavallo

L’unico particolare interessante della puntata è lo zombie segnato con un W sulla fronte, ma visto che la Grimes’ Family è abbastanza numerosa, credo che la prossima puntata sarà dedicata ad altri membri del gruppo, come Maggie o Abraham. Spero comunque di sbagliarmi e di scoprire cos’è questa nuova minaccia,
Ora che ci penso non si è visto nemmeno Aiden, si starà nascondendo da Glenn?

L

La w sulla fronte dello zombie

Per fortuna ci penso io a dare un senso a questa puntata, ed ecco i voti della settimana!

8  a Carol, per avermi ascoltata ed aver rubato anche della cioccolata insieme alle armi.

2 alla Signora Neudermyer che, sebbene non l’abbiamo vista, ci ha fracassato con la sua macchina per fare la pasta!

8 a Daryl e Aaron per aver tentato di salvare il cavallo, purtroppo da dopo Atlanta abbiamo capito che i cavalli fanno una brutta fine.

2 a Rick  e Michonne, perché fanno veramente ridere in uniforme.

Lunedì “Spend“, la quattordicesima puntata, dopodiché  ne rimarranno soltanto due, quindi spero che la storia vada decisamente avanti, e sarebbe anche ora!
Magari magari anche con una piccola strage! Ci sono decisamente troppi personaggi secondari, è un record dopo Woodbury! E martedì, come sempre, le mie critiche, più che il commento, della puntata.

Johanne Inglesi

Annunci

7 thoughts on “The Walking Dead: “Dimenticare”. Provvedo subito!

  1. Sul “2 alla Signora Neudermyer” sono crepata! XD
    Comunque mi è piaciuto il punto della situazione che hai fatto. Queste ultime tre puntate mi hanno dato un minimo di speranza che il telefilm possa risollevarsi dalla strada patetica imboccata ormai qualche serie fa. Se Alexandria si rivelerà un’altra Woodbury o un altro Terminus, questo telefilm vincerà un premio per la banalità!
    Domanda: ma il prete? E’ andato in Vaticano a spretarsi?

    • Hhahah si vede che la signora Neudermyer non ho rotto solo me 😀
      Secondo me la minaccia arriverà da fuori, Rick si è già messo nell’ottica di prendere il controllo, però poteva anche succedere prima, ormai la stagione sta finendo. Oltretutto ci sono una marea di personaggi secondari, vogliamo fare un pò di pulizia? 😀
      E’ vero il prete non si è visto, ma nemmeno Eugene mi pare… non temere penso che la prossima puntata sarà incentrata sugli altri personaggi! Ah cosa darei per una strage, anche piccola 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...