Walking Dead: attacco dall’interno

Patrick

Patrick

 

Benvenuti al terzo appuntamento con una rubrica che vi accompagnerà per tutta la stagione.

Vi avevamo avvertiti che la pacchia era finita! Una seconda puntata di The Walking Dead strepitosa! Dopo un primo episodio lentissimo che ci aveva lasciati sulle spine, il secondo è stato un’esplosione di eventi! 

Da dove iniziare…proviamo dall’inizio! Innanzitutto chi voleva gli zombie è stato accontentato da un’apertura di puntata alquanto splatter … ma non aspettavamo altro!
E abbiamo anche i primi risultati del totozombie: dopo la morte di Patrick (Vincent Martella) e la sua trasformazione, all’interno del braccio D si è scatenato il panico.

Ovviamente i primi a morire sono stati i personaggi secondari e, come ci aspettavamo, si tratta proprio di una malattia, più precisamente di un batterio che uccide molto in fretta, e ormai sappiamo che nessuno rimane morto per molto tempo.
Un attacco dall’interno quindi, che nessuno poteva prevedere e che lascia dietro di sé un gruppo meno numeroso, debole, in lutto e che dovrà presto decidere come gestire la faccenda. Possiamo già intuire che Tyreese (Chad Coleman) non prenderà molto bene il ritrovamento del corpo carbonizzato della sua nuova ragazza, anche lei contagiata dal batterio.

Ma nemmeno all’esterno la situazione sembra molto tranquilla, gli zombie sono insolitamente ammassati ai cancelli della prigione, qualcuno li sta attirando e le recinzioni non sembrano più essere sufficienti a trattenerli.Tra la sfilze di zombie i personaggi continuano ad evolversi, punto fermo della serie che non tralascia mai l’aspetto psicologico.

Carol (Melissa McBride), infatti, dopo l’attacco all’interno della prigione si farà carico di due bambine rimaste orfane … la sua rivincita dopo la morte della figlia Sophia (Madison Lintz). Per quanto riguarda Rick (Andrew Lincoln) la vita da contadino a coltivare cetrioli nel suo orticello circondato dai vaganti è giunta al capolinea, e noi non ci lamentiamo. 

Il gruppo ha proprio bisogno di un leader, e Carl (Chandler Riggs) di suo padre … questa volta però, speriamo di risparmiarci i suoi dilemmi morali e i suoi fantasmi!
Intanto Rick sembra essersi ripreso in fretta, è pronto a guidare il gruppo, e non mancando mai di inventiva (per la scena dei maiali confidiamo che nessun animale sia stato maltrattato), passa dal cullare sua figlia “la piccola spacca culi” a inizio puntata, al Rick che siamo abituati a vedere e rispolvera la sua fondina. Non c’ è nemmeno sfuggita la reazione di Michonne (Danai Gurira) con la bambina … che abbia perso un figlio?

Sebbene sia stata una puntata entusiasmante, le domande sul futuro del gruppo dopo questo secondo episodio sono ancora molte: Chi nutre gli zombie? E se fosse Lizzie (Brighton Sharbino), la bambina affidata a Carol che mostrava una strana simpatia per gli zombie? I cancelli reggeranno?
Il gruppo potrebbe dovere lasciare la prigione molto presto.

Ne sapremo di più lunedì prossimo, come sempre alle 22.45 su Fox con la terza puntata dal titolo “Isolation“.
Nel frattempo vi regalo il video “A Scuola di zombie

Johanne Inglesi

 

 

Annunci

2 thoughts on “Walking Dead: attacco dall’interno

  1. Bene!! Non sarai delusa! Oltretutto non devi aspettare ogni settimana per una nuova puntata, e con Walking Dead è un grande vantaggio perché ha una narrazione lentissima (cosa che personalmente apprezzo molto)… ma tranquilla non ti dirò niente!
    Ti consiglio comunque di vedere la prima webserie composta da sei (mini) episodi, intitolata “The Walking Dead: Torn Apart”
    Ne sono state fatte tre, una poco prima della messa in onda della seconda stagione, una per la terza e una per la quarta, puoi guardarle tranquillamente perché non c’è nessun tipo di spoiler, sono storie parallele con altri personaggi.
    Buona visione!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...